ufficio stampa di rekord

Comunicati stampa
Al Xylexpo 2016 Rekord propone Esperia Life, sistema che offre numerosi vantaggi ai produttori di infissi in legno PDF Imprimer Envoyer
There are no translations available.

Xylexpo-2016-stand-Rekord-serramento-in-legno-Esperia-Life“Nuova vita al tuo lavoro” è la promessa con cui Rekord presenterà Esperia Life al Xylexpo 2016 (FieraMilano Rho 24-28 maggio, Pad. 2, Stand L07-M06). Esperia Life infatti sarà la principale novità che i visitatori potranno scoprire presso il nuovo stand Rekord.

Sulla base del progetto consolidato Esperia, Rekord con Esperia Life ha cominciato a guardare le cose non più come un semplice costruttore di utensili, bensì come un sistemista che si fa carico di tutto il processo realizzativo, al fine di proporre un prodotto completo sotto tutti i punti di vista.

Con questo nuovo sistema Rekord vuole affiancarsi al costruttore di infissi in legno: fornirgli non solo l’utensile, ma tutta una serie di servizi e informazioni complete, che lo possono aiutare nel proporre il serramento a un vasto ventaglio di clienti, dal privato al progettista, all’azienda.

«Esperia Life offre parecchi vantaggi» commenta Nicola Pedrotti, responsabile dell’Ufficio commerciale. «Innanzitutto è una soluzione rivolta a coloro che credono nel rispetto dell’ambiente, non solo perché è realizzata nell’unico materiale realmente ecosostenibile, ma anche perché consente unasistema-per-serramenti-in-legno-Esperia-Life-copertina-depliant riduzione d’impiego della materia prima. Possiamo quindi sottolineare un’estetica invidiabile che, attraverso un profilo a scomparsa, si sposa con lo stile moderno e si adatta alle ristrutturazioni».

«È importante poi evidenziare la facilità e i ridotti tempi di assemblaggio dell’infisso, sia nella versione legno che in quella legno-alluminio, e le economie legate alla semplicità con cui il nostro cliente può passare alla realizzazione della versione legno-alluminio: ora non sarà più necessario avere un magazzino di telaietti, bensì di barre tagliate a misura o facilmente tagliabili».

«Con Esperia Life i nostri serramentisti potranno migliorare la vita dei loro clienti» continua Nicola Pedrotti, «offrendo un serramento in legno che assicura un’estetica contemporanea che non dimentica la tradizionale bellezza del legno, un maggior benessere abitativo, una scelta naturale ed ecocompatibile, infine un investimento vantaggioso che li aiuta a risparmiare energia e a valorizzare il loro immobile».

Gli utensili Topfix sono alla base anche di Esperia Life, ma i vantaggi non sono legati all’utensile in quanto tale, bensì alla produzione di un serramento in legno nuovo e competitivo, realizzabile solo attraverso un utensile, una sequenza di lavorazioni, un sistema frutto di uno studio approfondito che solo Rekord è in grado di sviluppare e fornire.

Esperia-Life-sistema-per-serramenti-in-legno-e-in-legno-alluminmio

 
A Ligna 2015 Rekord presenta sistemi finestra versatili, moderni e prestazionali PDF Imprimer Envoyer
There are no translations available.

Stand Rekord a Ligna 2015Il Ligna 2015 ha chiuso i battenti venerdì 15 rispondendo alle aspettative della vigilia. Gli organizzatori hanno sottolineato gli eccellenti risultati della manifestazione e l’alto profilo internazionale: dei 96mila visitatori complessivamente registrati, infatti, 40mila erano di provenienza estera.

«Senza dubbio si è trattata di una fiera all’insegna dell’high-tech» sottolinea Mario Baldo, co-titolare di Rekord e Presidente utensilieri di Acimall, «una vetrina ideale per la nostra gamma di utensili Topfix, ma soprattutto per il nuovo Multi Window Apps, soluzione proposta con il marchio Garniga».

Multi Window Apps™ è un sistema modulare che consente ai piccoli produttori di realizzare sistemi finestra con ampia configurabilità, design moderno e prestazioni d’eccellenza. Con il set completo di utensili si possono produrre 5 tipologie diverse di infisso, partendo da 2 finestre in legno di tipo tradizionale (IV 78 e IV 92), una finestra legno-allMulti-Window-Apps-IV-78uminio minimalista (Zero System) e 2 finestre legno-alluminio (Termoscudo Easy Flat e Termoscudo Easy Line) dalle prestazioni termiche adatte alla Casa Passiva. I profili della parte in legno, sono stati progettati con caratteristiche tali da raggiungere prestazioni eccezionali, curando al massimo il design.

«Ciò che abbiamo voluto sottolineare» continua Mario Baldo « è la nostra capacità di essere vicini alle esigenze dei clienti, di affiancarci a loro sviluppando soluzioni dedicate. Il profondo patrimonio tecnologico e operativo nel settore degli utensili per la lavorazione del legno, ci permette di capire a fondo le esigenze sia della piccola azienda artigiana di alto profilo, dedita maggiormente alla produzione personalizzata, sia dell’industria specializzata nella produzione di serie. Ad entrambe forniamo soluzioni che danno un nuovo impulso alla loro competitività».

«Abbiamo avuto un buon ritorno dalla nostra partecipazione» conclude Nicola Pedrotti, responsabile dell’Ufficio commerciale. «Oltre a stringere contatti qualificati, da sviluppare nei prossimi mesi, la fiera è stata anche un’occasione preziosa per rafforzare le relazioni con i nostri distributori esteri».

 
Soluzioni Rekord per i serramentisti in visita a Klimainfisso 2015 PDF Imprimer Envoyer
There are no translations available.

Rekord a Klimainfisso 2015L’esperienza positiva della prima edizione ha convinto Rekord a confermare la sua presenza a Klimainfisso 2015 – 5-7 marzo, stand D24/62 -. «Come ha dichiarato Reinhold Marsoner, Direttore di Fiera Bolzano, Klimainfisso è un’importante piattaforma di informazione e formazione per i serramentisti» sottolinea Mario Baldo, co-titolare di Rekord e Presidente utensilieri di Acimall.

«Rappresenta quindi lo spazio ideale per illustrare i vantaggi competitivi che offrono le nostre soluzioni». Lo stand riserverà grande attenzione ai perfezionamenti di Esperia GT, sistema evoluto per la produzione di serramenti in legno con prestazioni elevate in termini di abbattimento acustico e trasmittanza termica.

Il sistema Esperia GT prevede serramenti da 68, 80 e 92 mm, aggiungendo un dedicato per il legno-alluminio. Consente inoltre di installare vetrocamere con spessori “importanti” in termini di isolamento termoacustico. Esperia 68/80/92 mm, con doppio o triplo vetro basso-emissivo stratificato, offrono valori ben al di sotto di quelli previsti per l’ottenimento dell’ecobonus del 65%. Profonda cura è stata posta anche dal punto di vista del design: i serrameMario Baldo co-titolare di Rekordnti Esperia GT offrono massima luminosità e ampia vista verso l’esterno, pur usando delle sezioni nominali importanti.

«Ai serramentisti che ci verranno a trovare riserveremo proposte particolarmente vantaggiose affinché possano offrire ai loro clienti serramenti attenti al risparmio energetico» continua Mario Baldo. «Esperia GT piace al consumatore perché dona benessere abitativo, fa risparmiare e contribuisce a rispettare l’ambiente naturale. Al di là di ogni normativa o legge».

Coprotagonista dell’evento sarà la gamma degli utensili Topfix, “cuore” tecnologico alla base del sistema Esperia GT. Progettata per fornire elevate performance all’industria del serramento in legno, la gamma Topfix si rivela indispensabile anche nei laboratori minori, in quanto semplifica le operazioni e riduce il tempo necessario alla gestione del processo, consentendo all’operatore di concentrarsi sulla qualità del prodotto.

«Topfix è caratterizzato da grande semplicità di impiego, richiede meno inserti e meno tipologie di inserto. Questa semplificazione si traduce in minori costi di gestione e ricambistica» conclude Mario Baldo. «In ogni caso proponiamo sempre progetti calibrati sulle richieste dei clienti, frutto di oltre trent’anni di esperienza nel settore, senza dimenticare gli accurati servizi di assistenza post-vendita e una qualificata attività di consulenza su ogni progetto, anche il più semplice”.

 
Esperia GT: un serramento che soddisfa anche le esigenze più elevate PDF Imprimer Envoyer
There are no translations available.

A Xylexpo 2012 Stand Rekord al Xylexpo 2012si confermano i feedback positivi per Esperia GT, un sistema evoluto, studiato da Rekord Engineering, per realizzare serramenti in legno che rispondano alle esigenze di un’edilizia più efficiente dal punto di vista energetico e di un consumatore sempre più attento al benessere degli ambienti abitativi. Presentata negli spessori 68, 68/80 e 80 mm, Esperia GT si propone con un design elegante e attento alla luminosità degli ambienti, nonostante sezioni nominali importanti.

Più rilevante ancora il miglioramento della trasmittanza termica Uf dei telai: l’aver portato le guarnizioni all’interno del sistema telaio ha consentito di migliorare l’andamento delle isoterme. Un serramento Esperia GT 80 in legno tenero, per esempio, assicura un trasmittanza Uf di 1,1 W/m2K: con Esperia GT serramento in legnoun’opportuna vetrocamera il serramento può arrivare a prestazioni di altissimo livello in termini di risparmio energetico e comfort termico.

Esperia GT raccoglie consensi perché si tratta di un progetto integrato e flessibile: consente di produrre serramenti ad alte prestazioni, si aggiungono i vantaggi offerti dalla gamma di utensili Topfix – costi di lavorazione più bassi, migliore qualità della finitura, incremento della produttività di almeno un 35% - e naturalmente fa parte del “pacchetto” cascading di Rekord, che aiuta tutti i clienti ad affrontare le problematiche riguardanti la marcatura CE.

 
L’assoluta prestazione termoacustica di Esperia GT, l’evoluzione del sistema Esperia PDF Imprimer Envoyer
There are no translations available.

Rekord, riprendendo l’esperienza del progetto Esperia, ha sviluppato Esperia GT, un sistema evoluto per produrre serramenti in legno con prestazioni assolute in termini di abbattimento acustico e trasmittanza termica.

campione Esperia GT_1Le principali modifiche apportate ad un sistema di infissi già ampiamente collaudato sono state quelle di portare all’interno del sistema telaio le guarnizioni, permettendo all’anta di avere dimensioni di battute molto più ampie e portando il progetto ESPERIA GT a un notevole salto tecnico sulle prestazioni delle isoterme e quindi nelle prestazioni di trasmittanza termica.

Facciamo un esempio: un serramento di 80 mm in abete con la soluzione “tradizionale” arriva ad avere una trasmittanza termica del profilo (Uf) pari a 1,3 W/m2K, con la soluzione Rekord il valore di Uf passa a 1,1 W/m2K.
Un altro vantaggio è la chiusura nella connessione della doppia anta del foro che di solito rimane aperto e che consente all’aria di entrare quando all’esterno vi sono eventi atmosferici avversi.
campione Esperia GT_2

L’Esperia GT raccoglie in questo momento la massima espressività del design sia nella parte del telaio che nell’anta, dando il massimo valore all’entrata della luce pur usando delle sezioni nominali importanti, dando il giusto valore “del star bene” al cliente che monterà nella sua casa il progetto “Esperia GT”.
Il valore di trasmittanza termica Ug del vetro, infatti è inferiore a quella Uf del legno.

Il sistema Esperia GT prevede serramenti da 68, 80, e 92 mm, aggiungendo un dedicato per l’alluminio legno.
Si aggiungono inoltre i grandi vantaggi offerti dagli utensili Topfix GRAND PRIX, che sono alla base anche del sistema Esperia GT: maggiore produttività attraverso il controllo dello spessore del truciolo, l’aumento della velocità di taglio e degli avanzamenti; una più elevata qualità della finitura e minori costi di gestione e ricambistica.

 
Esperia si riconferma al MADE 2011 PDF Imprimer Envoyer
There are no translations available.

stand_rekord_MADE_2011Il progetto Esperia di Rekord continua a incontrare consensi, anche al MADE Expo 2011, grazie alla sua recente evoluzione: Esperia GT 68/80 e 80/92. “Esperia continua a suscitare interesse”, sottolinea Nicola Pedrotti, responsabile amministrazione vendite dell’azienda, “perché propone ai serramentisti un progetto integrato e flessibile:

- consente di realizzare finestre in legno ad alte prestazioni di trasmittanza termica: si va dall’Uw di 1,29 di Esperia 69/78 all’Uw di 0,77 di Esperia 92;
- offre un alto livello di personalizzazione;
- è accompagnato da un cascading che oltre alle prove ITT comprende la certificazione della trasmittanza termica di tutti i nodi delle finestre e portefinestre, per un totale di 64 nodi, sia con legno tenero che con legno duro”.

Alla base di Esperia continua ad esserci la gamma di utensili Topfix che assicurano costi di lavorazione più bassi, migliore qualità della finitura e un incremento della produttività di almeno un 35%.

 
<< Début < Préc 1 2 Suivant > Fin >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL