ufficio stampa di rekord

Soluzioni Rekord per i serramentisti in visita a Klimainfisso 2015 PDF Drucken E-Mail
There are no translations available.

Rekord a Klimainfisso 2015L’esperienza positiva della prima edizione ha convinto Rekord a confermare la sua presenza a Klimainfisso 2015 – 5-7 marzo, stand D24/62 -. «Come ha dichiarato Reinhold Marsoner, Direttore di Fiera Bolzano, Klimainfisso è un’importante piattaforma di informazione e formazione per i serramentisti» sottolinea Mario Baldo, co-titolare di Rekord e Presidente utensilieri di Acimall.

«Rappresenta quindi lo spazio ideale per illustrare i vantaggi competitivi che offrono le nostre soluzioni». Lo stand riserverà grande attenzione ai perfezionamenti di Esperia GT, sistema evoluto per la produzione di serramenti in legno con prestazioni elevate in termini di abbattimento acustico e trasmittanza termica.

Il sistema Esperia GT prevede serramenti da 68, 80 e 92 mm, aggiungendo un dedicato per il legno-alluminio. Consente inoltre di installare vetrocamere con spessori “importanti” in termini di isolamento termoacustico. Esperia 68/80/92 mm, con doppio o triplo vetro basso-emissivo stratificato, offrono valori ben al di sotto di quelli previsti per l’ottenimento dell’ecobonus del 65%. Profonda cura è stata posta anche dal punto di vista del design: i serrameMario Baldo co-titolare di Rekordnti Esperia GT offrono massima luminosità e ampia vista verso l’esterno, pur usando delle sezioni nominali importanti.

«Ai serramentisti che ci verranno a trovare riserveremo proposte particolarmente vantaggiose affinché possano offrire ai loro clienti serramenti attenti al risparmio energetico» continua Mario Baldo. «Esperia GT piace al consumatore perché dona benessere abitativo, fa risparmiare e contribuisce a rispettare l’ambiente naturale. Al di là di ogni normativa o legge».

Coprotagonista dell’evento sarà la gamma degli utensili Topfix, “cuore” tecnologico alla base del sistema Esperia GT. Progettata per fornire elevate performance all’industria del serramento in legno, la gamma Topfix si rivela indispensabile anche nei laboratori minori, in quanto semplifica le operazioni e riduce il tempo necessario alla gestione del processo, consentendo all’operatore di concentrarsi sulla qualità del prodotto.

«Topfix è caratterizzato da grande semplicità di impiego, richiede meno inserti e meno tipologie di inserto. Questa semplificazione si traduce in minori costi di gestione e ricambistica» conclude Mario Baldo. «In ogni caso proponiamo sempre progetti calibrati sulle richieste dei clienti, frutto di oltre trent’anni di esperienza nel settore, senza dimenticare gli accurati servizi di assistenza post-vendita e una qualificata attività di consulenza su ogni progetto, anche il più semplice”.